COMPILA IL QUESTIONARIO KEEP IN TOUCH!
News
News
Gualdo Tadino
News

Vi aspettiamo in Umbria...

08-07-2015

Vi aspettiamo in Umbria...

"Sulla linea del fuoco 1915-2015. Immagini e documenti dell'Italia nella Grande Guerra"

A Magione la mostra dedicata al Primo Conflitto Mondiale

Magione - 04 giugno-02 agosto 2015

Fino al 2 agosto, nelle sale della Torre dei Lambardi di Magione, puoi visitare la mostra "Sulla linea del fuoco 1915-2015. Immagini e documenti dell'Italia nella Grande Guerra".

L'esposizione, dedicata alle celebrazioni del Centenario dell'ingresso italiano nella Prima Guerra Mondiale, ti consente un viaggio nel passato attraverso i documenti originali dell'epoca, come le lettere piene di timori e speranze dei soldati al fronte o i manifesti di propaganda bellica.

 

Sei diverse aree tematiche, in un percorso lungo i quattro piani dello storico edificio tra armi e antichi oggetti militari, che raccontano le conseguenze del Primo Conflitto Mondiale sul nostro territorio.

 

Per maggiori informazioni:

http://www.comune.magione.pg.it


Tra Riforme, Rivoluzioni e Restaurazione

La vita e l'opera di Bartolomeo Borghi esposte a San Feliciano

Magione - 30 maggio-16 agosto 2015

Scrittore, matematico e geografo: è Bartolomeo Borghi, uno dei più grandi cartografi del suo tempo, vissuto tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo.

Con il suo celebre "Atlante Generale", pubblicato nel 1819, ha documentato in maniera puntuale l'assetto geo-politico attuato dal Congresso di Vienna.

Il volume, con le sue 156 carte ricche di informazioni, è un tesoro molto prezioso per la scienza geografica.

 

Trovi questa e molte altre opere al Museo di San Feliciano, fino al 16 agosto, con la mostra "Tra Riforme, Rivoluzioni e Restaurazione": manoscritti, opere d'arte, libri antichi e documenti di cartografia provenienti da alcuni degli archivi più importanti del territorio.

 
 
 

Per maggiori informazioni:

http://www.magionecultura.it/


Un castello all'orizzonte

Da maggio a ottobre gli eventi estivi del borgo di Postignano.

Sellano - 23 maggio-04 ottobre 2015

Scopri il borgo di Postignano con "Un Castello all'orizzonte", la manifestazione culturale estiva dedicata gli appassionati di musica, teatro, fotografia, letteratura o arte.

Il programma della manifestazione prevede una ricca serie di iniziative in grado di soddisfare i gusti e gli interessi di chiunque: concerti di musica classica, contemporanea o jazz, ma anche mostre d'arte moderna e contemporanea, seminari di shiatsu, conferenze su enogastronomia e archeologia. Partecipa alle masterclass di pianoforte e pittura con ospiti internazionali e agli incontri con gli autori, tra cui lo scrittore Daniel Pennac.

Da non perdere, "La poetica della Rèverie, tra segno e sogno", la mostra personale delle opere pittoriche di Vincenzo Balsamo, in esposizione dal 23 maggio al 20 giugno presso Il Torchio, app. Sabbioneta.

L'artista invita a studiare in profondità le sue opere, convinto che solo andando oltre a quanto visibile è possibile indagare l'essere umano, perché la luce, i segni e il colore non sono semplici strumenti della pittura, ma veri e propri mezzi per scoprire l'io.

 

Per maggiori informazioni:

www.castellodipostignano.it

 

'Sensational Umbria' di Steve McCurry in mostra a Spello

Spello - 12 aprile-15 luglio 2015

Dal 12 aprile, nelle sale della Pinacoteca civica e diocesana, 14 scatti raccontano l'Umbria vista dal celebre fotografo statunitense

Dal 12 aprile al 15 luglio 2015, nelle sale della Pinacoteca civica di Spello, sarà possibile visitare la mostra dei 14 scatti attraverso i quali il grande fotografo americano Steve McCurry racconta l'Umbria, nel rispetto della sua personale interpretazione della realtà che ha incontrato.
Prosegue infatti nelle città umbre la mostra itinerante di alcuni dei 100 scatti di "Sensational Umbria" che Steve McCurry ha realizzato per un'attività di branding che la Regione Umbria sta attuando.
Con lo sguardo attento di grande interprete della realtà contemporanea e con una visione internazionale del proprio lavoro, McCurry si è ispirato ai valori e ai contenuti dell'ambiente, della cultura, della qualità territoriale, delle produzioni artigianali e industriali che traggono ispirazione dalla storia e dalla cultura del territorio umbro.
Apertura della mostra
dal martedì alla domenica:
dalle 10.30 alle 13.00 e
dalle 15.00 alle 18.30
Ingresso libero

"E se le donne..."

Citerna - 21 marzo-30 novembre 2015

La manifestazione in programma a Citerna da marzo a novembre 2015

Ritorna puntualmente l'iniziativa dedicata alle donne con il primo appuntamento che si svolgerà sabato 21 marzo presso l'Abbazia di Badia Petroia di Città di Castello, con una visita guidata ed un seminario sulle vicende storiche e costruttive dell'Abbazia stessa.
Il secondo appuntamento è previsto per il 19 aprile a Montone presso il Monastero di Santa Agnese alle ore 18.00 con un convegno su "L'ordine di Santa Chiara nel territorio Altotiberino".
Queste prime due iniziative si svolgono fuori Citerna, mentre le altre avranno luogo nella cittadina altotiberina secondo le seguenti date:
18 luglio  "Chained Love" - Performance di danza Compagnia Akesi

07 agosto "Virginia  Woolf e le donne di Citerna - Una stanza tutta per tre" - Mostra fumetti di Alessandro Bacchetta

16 ottobre "Non ti scordar di me" - Note d'amore e di guerra

22 novembre "Magical" - Una valigia piena di sogni, tra favola e musical

Per informazioni:

Comune di Citerna

www.citerna.net

Per informazioni turistiche:

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica del Comprensorio Alta Valle del Tevere

Corso Cavour, 5  - 06012 Città di Castello

Tel. 075.8554922 - Fax 075.8529314

info@iat.citta-di-castello.pg.it

 

Il Centenario della nascita di Alberto Burri.

Un percorso nella produzione artistica di Alberto Burri, nel centesimo anniversario della sua nascita

Città di Castello - 12 marzo 2015-16 marzo 2016

Il 2015 è un anno ricco di eventi per gli appassionati di arte contemporanea che si trovano in Umbria, o per chi desidera unire a un viaggio culturale e artistico l'esperienza della scoperta dei luoghi e delle tradizioni locali del Cuore Verde d'Italia.

Una serie di iniziative celebrano il Centenario della nascita di Alberto Burri, artista di Città di Castello, tra i più influenti e apprezzati del panorama artistico contemporaneo internazionale. Un percorso di vita particolare, quello di Alberto Burri: quale ufficiale medico fu fatto prigioniero dagli alleati in Tunisia nel 1943 e  inviato nel campo di Hereford, Texas. Qui cominciò a dipingere e, tornato in Italia nel 1946, si stabilì a Roma dove si dedicò alla pittura.

A Città di Castello è conservata una parte significativa della sua produzione artistica, in due spazi espositivi distinti: lo storico Palazzo Albizzini, in cui il maestro predispose anche la collocazione concettuale delle opere donate alla città, e gli Ex Seccatoi del Tabacco, struttura industriale recuperata più recentemente e davvero molto suggestiva. Anche a Spoleto, all'interno di Palazzo Collicola, potrai vedere alcune opere di Burri: sono state esposti alcuni "Neri", sette cellotex provenienti dalla Fondazione Palazzo Albizzini. Tieni a mente tutti i nomi: potrebbero essere degli ottimi suggerimenti per i tuoi spostamenti lungo le strade dell'Arte.

Se non hai mai visitato questi luoghi, è questa l'occasione giusta per farlo e scoprire per la prima volta le opere di questo artista. Oppure, se conosci già bene questi percorsi, avrai la possibilità di partecipare a numerose iniziative proposte per la celebrazione, che ti porteranno qua e là in vari posti dell'Umbria… e non solo. Infatti, alcuni eventi sono già stati presentati e una serie di esposizioni mostrano da qualche mese il volto dell'arte contemporanea umbra e italiana al mondo: dal Guggenheim Museum di New York, al Parlamento Europeo di Bruxelles, passando per Milano e il Grande Cretto di Gibellina, in Sicilia.

Allo stesso modo, spostandoti per altri luoghi dell'Umbria del nord e nei suoi territori circostanti, avrai la possibilità di fare un approfondimento artistico, nuovo e interessante. Il confronto con l'arte di Piero della Francesca e di Luca Signorelli, celebri conterranei, molto distanti nel tempo, rappresenta un viaggio all'interno dell'arte locale molto suggestivo e certamente inedito, che ti farà guardare intorno con occhi nuovi.

 

Al Morlacchi con il POST

Perugia - 24 febbraio-04 ottobre 2015

A Perugia, per tutta la Stagione di prosa 2014/2015 del teatro Morlacchi, i più piccoli potranno accompagnare mamma e papà!

Finalmente i bambini potranno andare a teatro con mamma e papà perchè durante lo spettacolo saranno accompagnati dagli esperti animatori del POST alla scoperta del teatro e delle storie che racconta, guardandole da tutti i punti di vista compreso quello scientifico.
Per tutti gli 11 spettacoli in cartellone al Teatro Morlacchi il sabato pomeriggio dalle 18.00 alle 20.00, in contemporanea alla rappresentazione teatrale, gli operatori del POST guideranno i bambini dai 5 agli 11 anni in giochi di investigazione, cacce al tesoro e percorsi di teatro-scienza ispirati al tema dello spettacolo in scena in quel momento.
Scopri di più:

www.perugiapost.it/il-post-al-teatro-morlacchi/

 

Festival pianistico di Spoleto

Spoleto (PG) - 01 gennaio-27 settembre 2015

Fino al 26 settembre, gli appuntamenti della XIX edizione del Festival nella magica atmosfera di Casa Menotti in piazza Duomo

Sede esclusiva degli eventi dell'edizione 2015 del Festival Pianistico di Spoleto è Casa Menotti, luogo dalla magica e particolare atmosfera, incastonato come una gemma nella splendida Piazza del Duomo di Spoleto.
In programma quindici appuntamenti con trentatre concerti durante i quali verranno eseguite musiche che spazieranno da Bach e Chopin fino a Franco Battiato e Fabrizio De André, per passare attraverso composizioni di autori contemporanei come Luigi Dallapiccola e Stefano Bracci, musiche di pianisti-compositori dei nostri giorni quali Egidio Flamini e Stefania Suracee due omaggi al compositore Alexandr Skrjabin del quale si celebra nel 2015 il centenario dalla morte.

www.festivalpianisticodispoleto.it

Per informazioni turistiche:

Comprensorio di Spoleto

Piazza della Libertà 7 - 06049 Spoleto

Tel. 0743218620/1 - Fax 0743218641

E-mail: info@iat.spoleto.pg.it

 

Perugia. I Bronzi etruschi al Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria

Bronzi etruschi al MANU di Perugia

Perugia - 29 gennaio-16 dicembre 2015

I Bronzi estruschi di San Mariano

Lo scorso gennaio nel Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria è stata inaugurata una nuova sala espositiva, allestita con i bronzi etruschi di San Mariano. Si tratta di 275 pezzi di varia natura, di cui 180 posseduti dal Museo, rinvenuti casualmente nell'aprile del 1812 nel territorio di Corciano ed ora esposti integralmente per la prima volta. In seguito a recenti e più approfondite indagini d'archivio è stato inoltre possibile individuare con precisione il luogo di rinvenimento.

Il complesso di materiali, in parte smembrato e conservato in vari musei europei, fu interpretato dal professor Vermiglioli, direttore del Museo di Perugia, come la sepoltura di un principe etrusco, esaltando la presenza di un sontuoso carro trionfale.

Le approfondite ricognizioni dei reperti, funzionali alla nuova esposizione, non consentono in realtà di stabilire se si trattasse di un'unica sepoltura, o di una tomba di famiglia, o di più tombe, o di un nascondiglio di materiali preziosi, databili tra il 560 e il 500 a.C.

L'allestimento, che si avvale di nuove vetrine appositamente concepite e autoilluminanti consente ora una lettura ottimale del dettaglio dei singoli oggetti, offrendo ai visitatori la possibilità di apprezzare la pregevole qualità dei manufatti, punto d'eccellenza della bronzistica arcaica etrusca. Ai reperti, raggruppati in quindici vetrine, sono anche associate foto in grandezza naturale degli esemplari posseduti dagli altri musei.
 Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria - MANU
Piazza Giordano Bruno, 10 - 06121 Perugia
Tel. 075/5727141 - Fax 075/5728651
Orario: feriali e festivi 8.30 - 19.30 (lunedì:10,00-19,30)

Ingresso: 4 €

e-mail: sba-umb@beniculturali.it

Direttore: Mario Pagano

e-mail: mario.pagano@beniculturali.it

Per informazioni turistiche:

Informazione e Accoglienza Turistica - IAT di Perugia

Tel. +390755736458 - +390755773210

info@iat.perugia.it