COMPILA IL QUESTIONARIO KEEP IN TOUCH!
News
News
Gualdo Tadino
News

BANDO DI CONCORSO PER L'ATTRIBUZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO DESTINATE A DISCENDENTI DI EMIGRATI UMBRI RESIDENTI ALL'ESTERO

31-05-2018

Art. 1
Oggetto del bando
1. L'Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell'Umbria (ADiSU) d'intesa con la Regione Umbria e in
collaborazione con gli Atenei, gli Istituti universitari umbri e le Associazioni degli Umbri all'Estero istituisce, per l'anno
accademico 2018/2019, un bando di concorso per l'attribuzione di tre borse di studio universitarie rivolte a giovani
discendenti di umbri emigrati all'estero allo scopo di mantenere e sviluppare i legami culturali, sociali ed economici con
tale comunità.
Art. 2
Riferimenti normativi
1. Il presente concorso è conforme a quanto previsto all'art. 8 “Umbri all'estero e immigrazione” del Nuovo Statuto
della Regione Umbria, approvato con Legge regionale del 16 aprile 2005 n. 21, dalla Legge regionale del 5 marzo 2018,
n. 2 “Interventi a favore degli umbri all'estero e delle loro famiglie”, dalla Legge regionale del 28 marzo 2006, n. 6 come
modificata e integrata, da ultimo, con la Legge regionale del 27 marzo 2017, n. 2 recante “Norme sul diritto allo studio
universitario e disciplina dell'Agenzia per il diritto allo studio universitario dell'Umbria (ADiSU)”, dalla Legge del 5
febbraio 1992, n. 91 recante “Nuove norme sulla cittadinanza” e, in particolare, i relativi regolamenti di esecuzione
DPR del 12 ottobre 1993, n. 572 e DPR del 18 aprile 1994, n. 362 e dalla Legge del 7 agosto 1990, n. 241 "Nuove norme
in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi".
Art. 3
Tipologia delle borse di studio
1 . Le tre borse di studio sono riservate ai discendenti di emigrati umbri residenti all'estero che hanno conseguito un
diploma di scuola secondaria superiore nel proprio paese e che intendono intraprendere un percorso di studi
universitario presso i seguenti Atenei e Istituti universitari con sede in Umbria:
a) Università degli Studi di Perugia;
b) Università per Stranieri di Perugia;
c) Conservatorio di Musica “Francesco Morlacchi” di Perugia;
d) Accademia delle Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia;
e) Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia.
2. Le borse di studio sono valide solo per il primo anno di iscrizione ad un corso di studio universitario (corso di laurea
e corso di laurea magistrale a ciclo unico) e danno diritto:
a) all'erogazione del servizio abitativo, a titolo gratuito, presso una delle residenze universitarie gestite da ADiSU,
dal 1 ottobre 2018 al 30 settembre 2019;
b) all'erogazione del servizio di ristorazione, a titolo gratuito, presso le mense universitarie gestite da ADiSU, dal
1 ottobre 2018 al 30 settembre 2019;
c) all'esonero dal pagamento del contributo onnicomprensivo annuale e di quello delle tasse di iscrizione previsti
dai rispettivi regolamenti in materia di contribuzione studentesca degli Atenei e Istituti universitari con sede
in Umbria;
d) alla concessione di una quota in contanti pari ad euro 2.000,00.
3. Per gli anni successivi al primo gli studenti potranno fruire del bando ordinario ADiSU come specificato al successivo
articolo 10.
4. Le borse di studio non prevedono l'esonero dal pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio
universitario, di quella per sostenere gli esami di ammissione presso gli Istituti universitari e dell'imposta di bollo. Tali
tasse sono obbligatorie per tutti gli studenti che si iscrivono a ciascun anno accademico presso gli Atenei e Istituti
universitari con sede in Umbria, il pagamento, pertanto, sarà a carico dello studente e dovrà essere effettuato prima di
sostenere gli esami di ammissione e al momento dell'immatricolazione.
5. Qualora lo studente arrivi in Italia in data antecedente al 1 ottobre 2018, potrà presentare richiesta di alloggio a
pagamento presso le foresterie gestite da ADiSU inviando una e-mail all'indirizzo borsaumbri@adisupg.gov.it. La
disponibilità del posto letto è comunque subordinata ai piani di programmazione delle prenotazioni. Durante questo
periodo lo studente potrà usufruire del servizio mensa a tariffa agevolata. La tariffa applicata sarà quella di I fascia, di
cui al Bando di concorso annuale per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio universitario.
6. Per usufruire del servizio di ristorazione gli studenti dovranno munirsi di apposito tesserino mensa che sarà rilasciato
al costo di euro 2,00.
7. Gli studenti vincitori, al momento della presa in consegna del posto letto gratuito, dovranno versare un deposito
cauzionale infruttifero, pari ad euro 100,00, per il risarcimento di eventuali danneggiamenti. Tale importo sarà
restituito al termine della fruizione del servizio.
8. La spesa del kit-biancheria, per coloro che ne fanno richiesta, è corrisposta contestualmente al versamento di una
retta mensile il cui importo è stabilito nel regolamento di organizzazione delle residenze universitarie gestite da
ADiSU.
9. L' ADiSU metterà a disposizione, secondo tariffe agevolate, il servizio temporaneo di foresteria per i familiari degli
studenti vincitori delle borse di studio, qualora volessero accompagnare i propri congiunti in Italia o venire in visita
durante l'anno accademico. In tal caso sarà necessario inviare una e-mail all'indirizzo borsaumbri@adisupg.gov.it. La
disponibilità del posto letto è comunque subordinata ai piani di programmazione delle prenotazioni.
Art. 4
Requisiti per la partecipazione al concorso
1. Alla data di pubblicazione del presente bando i discendenti di umbri emigrati all'estero devono possedere i seguenti
requisiti:
a) essere di origine umbra per discendenza;
b) essere in possesso della cittadinanza italiana;
c) essere residenti all'estero;
d) non essere beneficiari, per l'anno accademico di riferimento, di altre borse di studio;
e) non aver compiuto 26 anni di età alla data di scadenza della domanda con la quale si richiede la borsa di
studio;
f) aver conseguito il diploma di scuola secondaria superiore nel proprio paese che permetta di ottenere
l'ammissione al corso di studio prescelto presso gli Atenei e Istituti universitari con sede in Umbria.
Art. 5
Modalità di partecipazione al concorso
1. Tutti i candidati dovranno presentare domanda di borsa di studio utilizzando, esclusivamente, l'apposito web form,
disponibile al seguente indirizzo: http://www.adisupg.gov.it/node/4549
Le domande devono essere compilate ed inviate, pena l'esclusione, entro le ore 24:00 (ora italiana) del giorno 31
luglio 2018.
Nel webform andranno indicati i seguenti dati:
a) Nome;
b) Cognome;
c) Sesso;
d) Città di nascita;
e) Stato di nascita;
f) Data di nascita;
g) Città di residenza;
h) Stato di residenza;
i) Indirizzo;
j) Telefono;
k) E-mail;
l) Cittadinanza;
m) Dichiarazione di discendenza con emigrato umbro;
n) Relazione di parentela con emigrato umbro e generalità dello stesso;
o) Titolo di studio di scuola secondaria superiore posseduto;
p) Tipologia di corso di studio al quale intende iscriversi;
q) Ateneo o Istituto universitario con sede in Umbria al quale intende iscriversi;
r) Conoscenza della lingua italiana e livello;
s) Lingua preferita per il colloquio in via telematica.
2. Ai candidati è altresì richiesto di allegare al web form la seguente documentazione che può essere redatta in lingua
italiana oppure in lingua inglese:
a) Fotocopia di un documento di identità in corso di validità;
b) Curriculum Vitae et Studiorum;
c) Lettera motivazionale con la quale spiegare le propria preferenza nella scelta dell'Ateneo o
dell'Istituto universitario con sede in Umbria da frequentare;
d) Altri documenti che il candidato ritenga utili.
L' ADiSU si riserva la facoltà di richiedere l'integrazione della documentazione.
3. Sarà ritenuta valida una sola domanda per ogni candidato; in caso di più domande presentate dallo stesso soggetto,
l'ADiSU considererà valida l'ultima istanza in ordine cronologico.
4. Maggiori informazioni sono disponibili all'indirizzo http://www.adisupg.gov.it/bandoumbri/2018, mentre è possibile
avere ulteriori chiarimenti inviando una e-mail all'indirizzo borsaumbri@adisupg.gov.it.
5. Al fine di avere tutte le informazioni sui corsi di studio, i corsi ad accesso programmato, i test di ammissione e le
scadenze degli Atenei e Istituti universitari con sede in Umbria è necessario consultare i seguenti siti agli indirizzi:
a) Università degli Studi di Perugia: www.unipg.it;
b) Università per Stranieri di Perugia: www.unistrapg.it;
c) Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia: www.abaperugia.com;
d) Conservatorio di Musica “Francesco Morlacchi” di Perugia: www.conservatorioperugia.it;
e) Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia: www.mediazionelinguisticaperugia.it.
6. I candidati dovranno esaminare, inoltre, le disposizioni emanate annualmente dal MIUR (Ministero dell'Istruzione,
dell'Università e della Ricerca) per gli studenti stranieri all'indirizzo: www.studiareinitalia.it/studentistranieri/
(“Procedure per l'ingresso, il soggiorno e l'immatricolazione degli studenti richiedenti visto ai corsi della formazione
superiore in Italia per l'A.A. 2018/2019 presso le istituzioni della formazione superiore”).
Art. 6
Procedura di selezione e esclusione
1. Le procedure di selezione delle domande pervenute entro i termini saranno istruite da un'apposita Commissione
nominata dall' ADiSU che provvederà, a suo giudizio, ad assegnare le borse di studio anche sulla base di un colloquio
con i candidati che avverrà per via telematica. Il colloquio potrà essere svolto in lingua italiana oppure in lingua
inglese.
2. E' prevista la redazione di una graduatoria stilata dalla Commissione che terrà conto del possesso dei requisiti di cui
all'art. 4, del Curriculum Vitae et Studiorum, della lettera motivazionale e di quanto emerso dal colloquio effettuato
per via telematica.
3. Nel caso di ex equo verrà privilegiato il candidato di età inferiore. Nell'ipotesi di un ulteriore parità verrà considerato
l'ordine cronologico di trasmissione delle rispettive domande.
4. La graduatoria dei vincitori della borsa di studio sarà pubblicata entro il 10 agosto 2018 all'indirizzo
http://www.adisupg.gov.it/bandoumbri/2018.
5. Il vincitore dovrà confermare di accettare la borsa di studio assegnata inviando una e-mail all'indirizzo di posta
elettronica borsaumbri@adisupg.gov.it, con l'impegno di iscriversi, entro le scadenze previste dai rispettivi manifesti
degli studi, al corso di studio prescelto presso uno degli Atenei e Istituti universitari con sede in Umbria.
6. La mancanza anche di uno solo dei requisiti di partecipazione al concorso di cui al precedente art. 4, determinerà
l'esclusione del candidato dal concorso. Nel caso in cui i candidati risultino non regolarmente iscritti al corso di studio
prescelto secondo le scadenze stabilite dai manifesti degli studi di ciascun Ateneo e Istituto universitario con sede in
Umbria e non abbiamo provveduto a svolgere tutte le pratiche previste per gli studenti stranieri, come disposto
annualmente dal MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca), saranno automaticamente esclusi dal
concorso e si provvederà allo scorrimento della graduatoria.
Art. 7
Incompatibilità
1. La borsa di studio assegnata è incompatibile con ogni altra borsa di studio erogata dal Governo Italiano o da Enti e
Organismi pubblici italiani.
Art. 8
Modalità di erogazione dei servizi e del contributo in denaro
1. Il contributo monetario pari ad euro 2.000,00 verrà erogato agli studenti vincitori del presente bando in un'unica
soluzione entro il 31 dicembre 2018.
Art. 9
Decadenza della borsa di studio
1. La mancata iscrizione universitaria presso gli Atenei o Istituti universitari con sede in Umbria per l'anno accademico
2018/2019 da parte dei soggetti assegnatari dei benefici, costituisce causa di decadenza della borsa di studio. In tal
caso si provvederà allo scorrimento della graduatoria degli idonei e alla riassegnazione delle borse di studio qualora
sussistano i termini d'iscrizione ai corsi di studio prescelti.
Art. 10
Durata della borsa di studio
1. Le borse di studio sono valide esclusivamente per il primo anno accademico di iscrizione ai corsi di studio (corsi di
laurea e corsi di laurea magistrale a ciclo unico) e coprono il periodo che va dal 1 ottobre 2018 al 30 settembre 2019;
2. I benefici della borsa di studio, oggetto del presente bando, decadranno alla data del 30 settembre 2019, senza
l'obbligo, da parte del beneficiario, di restituzione delle somme ricevute.
3. Per gli anni accademici successivi al primo lo studente potrà continuare a usufruire dei servizi e beneficiare di quote
in contanti (secondo disponibilità) solo partecipando al bando di concorso annuale per l'assegnazione di borse di
studio e servizi per il diritto allo studio universitario pubblicato annualmente dall'ADiSU. Per ottenere tali benefici gli
studenti dovranno risultare iscritti presso gli Atenei e Istituti universitari con sede in Umbria entro le scadenze stabilite
annualmente dai rispettivi manifesti degli studi e possedere adeguati requisiti di merito (superare un numero di esami
prestabilito che hanno un valore in crediti formativi) e di reddito (situazione economica e patrimoniale della famiglia). I
crediti formativi da acquisire, i limiti di reddito e la tipologia di documentazione da presentare al momento della
compilazione dell'istanza saranno stabiliti nel bando di concorso annuale. I requisiti di merito, reddito e patrimonio
sono diversificati per gli studenti con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell'art. 3 comma 1 della Legge
104/1992 o con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66%.
Sarà comunque necessario, da parte degli studenti, consultare il bando di concorso disponibile all'indirizzo:
www.adisupg.gov.it.
Art. 11
Promozione e pubblicità
1. La promozione e la pubblicità del presente bando verrà effettuata da ADiSU in sinergia con l'ufficio Affari Europei e
relazioni internazionali della Regione Umbria, con gli Atenei e Istituti universitari umbri, con le Ambasciate e i Consolati
Italiani, con gli Istituti Italiani di cultura, con l'Associazione Regionale Umbri Lavoratori e Famiglie (ARULEF) e Umbri all'Estero, con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), con le camere di commercio
italiane all'estero, le scuole di lingua italiane nel mondo “Dante Alighieri”, con i giornali di lingua e cultura italiana
all'estero, il museo dell'emigrazione in Umbria, con la pubblicazione nel sito istituzionale dell'ADiSU e in quello
dell'Agenzia Umbria Ricerche all'interno del progetto brain back e tramite la massima diffusione in tutti i social media.
Art. 12
Trattamento dei dati personali
1. Al trattamento dei dati personali dei soggetti richiedenti si applica quanto previsto dalla normativa vigente in
materia di privacy (Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 – Codice in materia di protezione dei dati personali). I dati
saranno trattati anche con l'ausilio di procedure informatiche e conservati sia su supporto cartaceo che elettronico. Le
stesse informazioni possono essere oggetto di comunicazione ad altra pubblica amministrazione in adempimento di
obblighi di legge.
Art. 13
Informazioni sul Responsabile del procedimento e diritto di accesso
1. Ai sensi dell'art. 5 della Legge 7 agosto 1990, n. 241 si informa che il Responsabile del Procedimento è individuato
nel Dirigente del Servizio I “Diritto allo studio universitario e interventi post-universitari ” dell'ADiSU, Dott.ssa Stefania
Cardinali, e-mail: stefania.cardinali@adisupg.gov.it
Ai sensi della Legge 241/1990 l'unità organizzativa cui è attribuito il procedimento è il Servizio I “Diritto allo studio
universitario e interventi post-universitari” dell' A.Di.S.U., via Benedetta, n. 14, 06123 Perugia.
2. Il diritto di accesso di cui all'art. 22 della Legge 241/1990 viene esercitato mediante richiesta sottoscritta motivata
rivolta all'ADiSU, da inviare al seguente indirizzo adisu@pec.it, secondo le modalità dell'art. 25 della legge sopra citata.
Gli esiti dell'istruttoria verranno approvati con provvedimento del Dirigente Responsabile del procedimento entro 60
giorni dal giorno successivo alla data di acquisizione dell'istanza al protocollo.
3. Le comunicazioni da parte dell' ADiSU ai candidati ed ai beneficiari verranno pubblicate nel sito istituzionale
dell'ADiSU nella sezione riservata al presente bando all'indirizzo http://www.adisupg.gov.it/bandoumbri/2018.

Il Commissario Straordinario ADiSU
Dott.ssa Maria Trani